Post

Visualizzazione dei post da Dicembre, 2013

Propositi per l'anno nuovo

Il 2013 è stato un anno complicato.
Cominciato zoppiccante ha avuto una certa ripresa che faceva ben sperare.. poi invece è arrivato un bel calcione, di quelli che non ti aspetti. Poi un secondo e quando pensi di esserti ripreso, scopri di averne ricevuto un terzo, più grave, di nascosto. Lo scopri perchè ti viene riferito e all'inizio non vuoi crederci, anche perchè i presupposti sono irreali, ma ti arrivano conferme e non puoi far altro che aprire gli occhi... A questo punto che fare? Sinceramente non lo so... Come difendersi da un calcio dato di nascosto? Soprattutto quando è stato dato in risposta ad una tua presunta azione, di cui non ti è mai stato chiesto un chiarimento? E tenendo anche conto che ti è stato dato dopo altri due, in un momento già di difficoltà? In più, io non ho a disposizione una larga "dotazione di cucchiai" che mi permetta di far tutto... Se non conosci la Teoria del Cucchiaio, leggi QUI
Spero che l'anno nuovo non sia peggiore di quello che …

Guida sulle Patine - seconda parte

Immagine
Eccoci con la seconda parte della mia Guida sulle Patine. La prima parte potete leggerla QUI
Vediamo ora quali altri Sali del Rame possiamo ottenere (o no), come preparare i pezzi da patinare, come isolare le patine ottenute e se e come è possibile ottenere patine sull'Alluminio.

Solfato rameico pentaidrato CuSO4·5H2O Si ottiene per reazione con l'acido solforico e ha colorazione blu brillante. Nella versione anidra ha colorazione biancastra; diventa blu aggiungendo acqua. La produzione è generalmente industriale e non è possibile ottenerlo su una lastra o un filo (si ottiene solubilizzando l'ossido di rame e facendolo reagire con acido solforico in ambiente acido, a temperatura elevata).
Solfato di Rame CuS Di colore nerastro, è possibile ottenerlo utilizzando il Fegato di Zolfo (Solfuro di Potassio K2S). Per utilizzare il Fegato di Zolfo, ideale è la formulazione in gel (Patina Gel): pratica da usare, è molto stabile e il prodotto non si deteriora dopo l'apertura della…